Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, sempre meno studenti. Il provveditore: «Servirà un piano per le sedi piccole»

Bonelli: ogni anno è più difficile riuscire a garantirle. «Ho incontrato i presidi: tutti motivati, sono ottimista»

MANTOVA. «La buona notizia è che finalmente tutte le scuole avranno dei dirigenti titolari. Il problema a cui dovremo far fronte, a partire dal prossimo anno, è il calo progressivo degli iscritti per motivi demografici. Con sindaci e Provincia dovremo studiare soluzioni, perché garantire scuole nelle frazioni più piccole sarà sempre più difficile». Giuseppe Bonelli, provveditore reggente dal maggio scorso, ha incontrato ieri mattina di presidi mantovani all’alba del nuovo anno scolastico.

Per la prima volta dopo molto tempo, grazie al concorso, il nuovo anno di studi vede alla guida di tutti gli istituti mantovani dirigenti titolari.

Video del giorno

Milano, il cane fiuta-soldi porta i finanzieri in bagno: sotto il lavandino le mazzette di denaro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi