Dal 23 chiude Intesa: sono stati attivati due sportelli di Banca 5

CANNETO SULL’OGLIO. La filiale di Banca Intesa Sanpaolo chiude il 23 settembre. Lo spiega un cartello affisso all’ingresso della sede di via Garibaldi 40. I clienti, oltre a rivolgersi alla vicina filiale di Piadena Drizzona, possono fin da oggi fare prelievi e piccole operazioni di cassa anche nelle tabaccherie convenzionate Banca 5 di via Garibaldi 2 e via Garibaldi 63, a pochi metri di distanza dalla filiale che chiuderà. Dopo lo stop ad Unicredit, alcuni anni fa, resteranno nella capitale del distretto vivaistico mantovano solo Mps in piazza Matteotti e il Banco di credito cooperativo Bresciano di via Roma.

La novità è però che oltre all’integrazione dei canali di operatività - ovvero filiali, banca telefonica operativa tutti i giorni con orario continuato, sito internet e app - per garantire su tutto il territorio nazionale i servizi bancari essenziali, Intesa Sanpaolo ha sviluppato negli ultimi due anni le attività di Banca 5, la banca di prossimità del Gruppo focalizzata sull’instant banking, operante in tutta Italia attraverso la rete dei tabaccai convenzionati. A Mantova, con distribuzione capillare, ci sono 93 tabaccherie convenzionate Banca 5 in cui i clienti di Intesa Sanpaolo in possesso di carte di debito del circuito Maestro, MasterCard, Visa o Visa Electron possono prelevare denaro contante fino a 150 euro giornalieri. Grazie all’accordo siglato nei mesi scorsi con SisalPay inoltre, che consentirà di offrire prodotti e operazioni finanziarie di base. A Mantova nei primi dieci mesi di operatività di Banca 5 è stato prelevato oltre mezzo milione. —

Fr.R.
 

Video del giorno

Mantova Pride festival: il brunch con le Salamandra Sisters

La guida allo shopping del Gruppo Gedi