Contenuto riservato agli abbonati

Fuga dal pronto soccorso: concorso ancora deserto

L’ospedale Poma non riesce a trovare medici, l’organico ridotto a quasi la metà. Fallito anche il terzo tentativo in pochi mesi: i sette candidati non si presentano

MANTOVA. Nulla di fatto. Il pronto soccorso del Carlo Poma resta ancora con l’acqua alla gola. Il terzo concorso pubblico per reclutare almeno 5 degli 8 medici mancanti in organico(9 a gennaio, ndr) è andato ancora una volta deserto. Nessuno dei sette candidati iscritti, tutti provenienti da fuori Mantova, si è presentato davanti alla commissione giudicatrice, lasciando intendere che tutti nel frattempo hanno probabilmente trovato una sistemazione lavorativa in un ospedale più vicino alla loro città di residenza.

Video del giorno

La festa in centro a Mantova per lo scudetto del Milan

La guida allo shopping del Gruppo Gedi