Tutti a scuola a piedi per un giorno nella Grande Mantova

MANTOVA. Sette giorni da trascorrere a piedi, in bicicletta oppure usando il trasporto pubblico, ma mai l’auto. Ovviamente è un invito, non un obbligo. È la settimana europea della mobilità che scatterà da lunedì prossimo e vedrà una serie di iniziative volte a promuovere gli spostamenti green tra casa e lavoro, e non solo.

Naturalmente Mantova farà la parte del leone con una serie di eventi che si terranno sul proprio territorio, ma verranno coinvolti anche i Comuni della Grande Mantova con la «Giornata a scuola a piedi». Venerdì 20, infatti, chi porterà i figli a scuola a Mantova, Porto mantovano, San Giorgio Bigarello, Curtatone e Borgo Virgilio dovrà rinunciare ad arrivarvi con l’auto: dovrà, infatti, obbligatoriamente (l’unica imposizione) raggiungere i punti di raccolta stabiliti e lasciare i bambini ai volontari del Pedibus che li accompagneranno in classe.

Entusiasti gli amministratori comunali che ieri, in aula consiliare a Mantova, hanno presentato con l’assessore alla mobilità Paola Nobis le iniziative della «Settimana», con un occhio particolare al 20 settembre: quel giorno, in tutti i Comuni, verranno chiuse al traffico le vie delle scuole e individuati punti di raccolta (a Borgo Virgilio) oppure un parcheggio scambiatore (a San Giorgio) per garantire ai più piccoli meno aria inquinata.


Si parte martedì alle 11 con un convegno in Sant’Agnese in cui Apam illustrerà il progetto europeo: due mezzi saranno dotati di una speciale membrana che ridurrà le emissioni in aria di CO2. Mercoledì alle 16, al Bosco Virgiliano, Ats, Coni, Uisp e Nordic walking virgiliano organizzeranno un percorso salute per una dimostrazione di orienteering.

Sabato gli Scarponauti accompagneranno gli interessati in giro in bici per le periferie degradate ma oggetto di piani di rigenerazione urbana (ritrovo alle 15 al campo canoa); sempre sabato (largo Vigili del fuoco ore 15) si terrà il primo raduno nazionale del comitati territoriali Fiasp per una marcia ludico-motoria. Domenica si chiude con la prima marcia europea per Mantova (a passo libero); ritrovo alle 8.30 alla spiaggetta di Porta Giulia a Cittadella.

Sa.Mor.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi