Sorpreso dai carabinieri, li ferisce con calci e pugni 

Clandestino in bici si aggira di notte nei pressi dell'Ipercoop, i militari tentano di fermarlo e lui reagisce: arrestato

SUZZARA. Ieri notte,  a Suzzara, una pattuglia della stazione locale, ha notato un uomo aggirarsi intorno al centro commerciale Ipercoop in bicicletta. Insospettiti nel vedere, a quell'ora, di martedì un uomo solo perlustrare il centro commerciale, i carabinieri si sono avvicinati al ciclista che, non appena ha visto l'auto di servizio, ha tentato di dileguarsi, ma con scarso successo.

Raggiunto e bloccato, il 32enne tunisino, senza fissa dimora e clandestino sul territorio italiano, ha iniziato a sferrare una serie di calci e pugni, colpendo uno dei militari, ferendolo ad un ginocchio e a un gomito con una prognosi di 4 giorni. E' stato arrestato per violenza a pubblico ufficiale: ieri mattina è comparso davanti al giudice per la convalida.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi