Studente universitario fonda il Cinecircolo: «Spazio a tutte le arti»

Il progetto è di Stefano Mescieri, 24 anni, studente universitario. «Non ci sarà solo cinema ma anche una cultura a tutto tondo: musica, arte, scrittura, teatro»

ASOLA. Esperienze, idee, progetti, sogni e una ventata di novità irrompono in provincia grazie ai giovani. Ne è un esempio la nascente associazione “Il Cinecircolo”, il cui presidente è Stefano Mescieri, 24 anni, studente di Scienze e tecnologie arti e spettacolo, indirizzo cinema, alla Cattolica di Brescia. . «Il Cinecircolo è un’associazione culturale che vuole includere i suoi soci non solo come spettatori, ma anche come organizzatori all’interno dei vari eventi in programma – spiega Stefano – Desideriamo una partecipazione attiva, una condivisione di idee e visioni con tutti. L’associazione è ancora in fase di gestazione, ma abbiamo già in mente alcuni eventi che vogliamo proporre, tra rassegne cinematografiche, incontri con esperti legati in particolare alla critica cinematografica e corsi di formazione che andranno dalla composizione dell’immagine alla scrittura, alla ripresa e poi al montaggio vero e proprio».

Il gruppo si è formato proprio sul territorio: «Assieme ad Alessandro Bertuzzi e Massimo Piccioli, ho voluto fondare questa associazione perché si unisce molto alla mia passione, al mio percorso di studi. Inoltre è stata creata anche per trasmettere al pubblico asolano un po’ di cultura cinematografica. Una volta conclusi gli studi triennali, vorrei poter frequentare un’accademia per la recitazione e la sceneggiatura, sia nel campo teatrale che cinematografico».

Il Cinecircolo non includerà solo gli adulti, ma il suo scopo è coinvolgere anche i giovani della zona, gli studenti iscritti ai vari istituti del territorio e quelli che, dopo le superiori, vorranno intraprendere un percorso di studi legato al mondo dello spettacolo, un modo per avere le idee più chiare in questo settore.

«Non ci saranno eventi legati solo al mondo al cinema – assicura Stefano – ma anche una cultura a tutto tondo: musica, arte. Ampio spazio verrà dato anche alle altre arti come la scrittura, il teatro, la recitazione». Per info, pagina Facebook “Cinecircolo – San Carlo”. «A breve ci sarà il primo incontro durante il quale ci presenteremo a tutto il comune asolano».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi