Oggi sono in due a dividersi le vetrine