Contenuto riservato agli abbonati

Obiettivo alta rotazione in centro storico: tariffe più alte dalla seconda ora di sosta

Il documento suggerisce anche di spostare più indietro il pilomat di via Calvi e una stretta sui pass. Deciderà il consiglio


MANTOVA. Revisione delle tariffe di sosta con l’introduzione dell’alta rotazione, riforma delle aree a parcometro e delle Ztl con lo spostamento dei pilomat per allargare la zona off-limits e un giro di vite sui pass. Sono le misure individuate dal piano urbano per la mobilità sostenibile con l’obiettivo di garantire una migliore accessibilità al centro e alle attività commerciali, oggi sfavorita dalla lunga durata della sosta, senza penalizzare chi predilige l’auto anche per mancanza di alternative.

Video del giorno

Ladri inseguiti e fermati dai carabinieri nello scontro a Pomponesco: parla il sindaco Baruffaldi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi