Contatori piombati, sala Bingo senz’acqua: e arriva la Finanza

Bagni e cucina ko per tre giorni tra le proteste dei clienti. Ieri il debito è stato pagato e la Tea ha tolto subito i sigilli

MANTOVA. Contatore dell’acqua piombato per morosità. E la sala Bingo di via Acerbi va in tilt. Bagni inutilizzabili, sporcizia ovunque e addio piatti cucinati.

Una situazione talmente critica che mercoledì sera una cliente ha richiesto l’intervento della Guardia di Finanza per le condizioni igieniche preoccupanti. Da corso Garibaldi, dopo il sopralluogo dell’altra sera, stava per partire la segnalazione all’ufficio igiene dell’Ats.


Spetta agli ufficiali sanitari infatti, verificare lo stato del locale e disporre la messa a norma oppure la chiusura del locale in attesa che venga ripristinata la situazione di sicurezza igienica.

Ieri, però, il responsabile del Bingo ha sanato la sua situazione debitoria con Tea, che ha già tolto i sigilli al contatore. L’acqua ha ripreso a scorrere, con buona pace dei clienti e dei dipendenti.

Il contatore era stato piombato all’inizio della settimana, a causa di bollette che non erano state pagate. E subito la situazione è precipitata: il Bingo non ha più potuto offrire il servizio dei pasti, tra cui i primi piatti, a cui i clienti erano abituati. Il menù si è ridotto a panini e pizzette.

Ma questo è il meno. Niente acqua, ovviamente, nemmeno nei bagni, che prima sono stati chiusi a chiave, e poi riaperti. Per garantire un “minimo” sono state messe delle bottiglie di acqua minerale sia vicino ai servizi igienici che ai lavandini. Una situazione molto pesante soprattutto per i dipendenti, che passano al Bingo molte ore durante la giornata. Impossibile quindi anche eseguire la pulizia del locale: addio lavaggi.

Mercoledì sera in via Acerbi è arrivata una pattuglia della Finanza, chiamata da una cliente abituale. I militari hanno verificato lo stato del locale, e avvertito il direttore dei rischi che stava correndo.

Evidentemente sono stati convincenti, visto che ieri è corso a sanare la situazione debitoria. E il Bingo ora può funzionare a pieno ritmo. —


 

Video del giorno

La rissa di sabato sera in un bar di piazza Broletto a Mantova e il fuggi fuggi generale

La guida allo shopping del Gruppo Gedi