Va a zig zag sul ponte, l’alcoltest rivela un tasso 5 volte oltre la norma

La polizia locale ferma e denuncia una donna di 58 anni. Nei guai anche un 26enne che aveva provocato un frontale

MANTOVA. Guidava, alle tre e mezzo del pomeriggio, con un tasso alcolico nel sangue di 2,76 milligrammi per litro. Non riusciva nemmeno a tenere l’auto in strada. Una pattuglia della polizia locale di Mantova, infatti, l’ha notata sul ponte di San Giorgio e si è messa ad inseguirla. L’auto, una Fiat Punto, era guidata da una donna di 58 anni residente in città e procedeva a zig zag, tanto che a un certo punto, in strada Cipata, è finita per urtare il guard rail. I vigili urbani l’hanno superata e le si sono parati davanti per fermarla.

La donna, che si trovava al volante, con fatica è scesa dalla vettura, ma non si reggeva nemmeno in piedi. Gli agenti l’hanno invitata a sottoporsi all’alcoltest, ma anche il semplice sforzo di soffiare nel beccuccio dello strumento, si è rivelato per la donna, completamente sbronza, un’impresa impossibile. Alla fine, quindi, è stata accompagnata in ospedale per il prelievo del sangue. Il fatto è successo il pomeriggio del 23 settembre. Ieri dal laboratorio analisi di Brescia, convenzionato con l’ospedale, sono arrivati i risultati. L’automobilista era positiva all’alcoltest e aveva un tasso alcolico nel sangue di oltre cinque volte superiore al limite, 2,76 mg/litro. Di conseguenza è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza, la patente è stata ritirata in attesa della sospensione da parte della prefettura ed è scattato pure il sequestro dell’auto, a lei intestata.


Non meglio è andata ad un altro automobilista che nel pomeriggio di domenica, 3 novembre, poco prima delle 18, alla guida di una Skoda Octavia, nell’affrontare la curva che da via Rea immette in viale Piave, ha letteralmente tirato dritto andando a scontrarsi frontalmente con una Volkswagen Tiguan, guidata un 50enne di Parma, che arrivava dalla direzione opposta. Quest’ultima, centrata in pieno, è andata in testacoda per poi fermare la sua corsa qualche metro distante. Per fortuna, nulla di grave per i due coinvolti. Arrivata la polizia locale, il conducente della Skoda, un 26enne di Porto Mantovano, è stato sottoposto ad alcoltest ed è risultato che aveva un tasso pari a 1,25 mg per litro. Anche lui quindi è stato denunciato, patente ritirata e auto sottoposta a fermo. —

DM

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
 

Video del giorno

Bimba di sei anni cade da una giostrina al parco di Porto Mantovano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi