Contenuto riservato agli abbonati

Gli studenti dello Strozzi a Conte: «Restaurate la nostra scuola»

I rappresentanti d’istituto scrivono al premier e al ministro Fioramonti: «Dopo il sisma solo promesse: venite a visitare il nostro istituto» 

GONZAGA. Gli studenti Mattia Braglia, Valentina Corniani ed Enrico Bagnacani, rappresentanti d’istituto all’Agrario “Strozzi” di Palidano di Gonzaga, stanchi della situazione in cui versa il plesso scolastico danneggiato dal terremoto del 2012 e che da sette anni attende di essere restaurato e recuperato, hanno scritto una lettera al presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, e al ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Lorenzo Fioramonti.

L’invito è a «venire a visitare la scuola» e ad attuare «un cambio di rotta sulle questioni scolastiche».


Per gli studenti dello “Strozzi” risulta urgente «il bisogno di riformare il sistema scolastico italiano, per troppo tempo sottovalutato».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi