I cittadini sono esasperati: «Per noi sarà un’altra odissea»

Tempi lunghi per i trasferimenti: «Dobbiamo riorganizzare le giornate» «L’esperienza di questi mesi ci dice che la riapertura non sarà certa»