Ex direttore delle Poste a giudizio per peculato: prendeva i soldi dei clienti

Gli ispettori durante i controlli all'ufficio postale di Villa Saviola

Si appropriò di 45mila euro, poi restituiti, dai libretti dei risparmiatori. Nascondeva gli ammanchi spostando il denaro da un conto all'altro