Donna seduta sui binari della Mantova-Cremona blocca il treno e sparisce

Il macchinista costretto a frenare bruscamente per evitarla: indagano Polfer e Questura

MANTOVA. Una donna, rimasta sconosciuta, ha costretto il macchinista di un treno, diretto a Cremona, a frenare bruscamente per evitare di travolgerla. È successo sabato 9 novembre attorno alle 19.30. La donna, apparentemente sulla cinquantina, passeggiava tra un binario e l’altro, arrivando a sedenrsi addirittura a ridosso delle rotaie. Il suo comportamento imprevedibile, ma tale anche da supporre un gesto estremo, ha indotto il macchinista a bloccare il convoglio appena fuori dalla stazione di Mantova.

Gli agenti della Polfer sono entrati l’hanno cercata ovunque ma si è dileguata nel nulla. Il suo gesto, però, ha causato notevoli disagi al traffico ferroviario con ritardi per i treni diretti sia a Mantova che a Cremona. Polfer e Questura stanno indagando. C’è il timore che la donna possa ripetere il gesto: già prese contromisure.



 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi