Mercato del lavoro: nel terzo trimestre bruciati 577 posti

Industria e costruzioni sono i settori più in difficoltà. Il segretario della Cisl rilancia: serve un accordo territoriale