Il 14 novembre il primo incontro per i 25 posti a rischio

Cisl: «Va salvaguardato non solo l’investimento industriale, ma anche quello occupazionale, perché l’uno senza l’altro non è possibile»