La musica fa da sfondo alla giustizia riparativa

Un connubio fra musica e giustizia ha caratterizzato il convegno “Accordi e disaccordi” ieri all’auditorium del Campiani. Istituzioni, enti pubblici e privati, associazioni e scuole hanno partecipato a una discussione sulle prospettive della giustizia riparativa. Cos’è la giustizia riparativa? È un approccio che intende il reato non più come l'oltraggio di un individuo ai danni dello Stato, ma come la violazione di una persona ai danni di un'altra. E così affronta i conflitti scaturiti dai reati coinvolgendo il colpevole, la vittima e la comunità civile.

Gli interventi di professionisti e studenti, coordinati dal giurista e criminologo Mauro Bardi, sono stati intervallati da brani musicali eseguiti da docenti e allievi del Conservatorio. Il convegno, organizzato dal Centro solidarietà carcere, Libra e Laboratorio Nexus, è una delle iniziative promosse dal Festival dei Diritti. «Il futuro è l’argomento cruciale di questa edizione del festival – ha spiegato Francesco Molesini, formatore di Csv – e la giustizia riparativa rappresenta un futuro auspicabile». Il Centro solidarietà carcere, oltre a garantire aiuto a detenuti e famiglie, informa i cittadini: «Il carcere è un luogo escluso che deve essere ripensato» ha dichiarato il presidente dell’associazione, Elena Prandi.


Nel 2016 è stato attivato, sotto la regia dell’Ufficio esecuzioni penali esterne, il laboratorio Nexus, che promuove la cultura della legalità collaborando con i giovani. «Gli studenti del Bonomi Mazzolari hanno partecipato attivamente all’iniziativa del Laboratorio Nexus “Gps: un navigatore nel mondo della giustizia”» ha spiegato Silvia Beccari, referente del Laboratorio. Gli studenti di 4b del Bonomi Mazzolari hanno presentato un cortometraggio sulla loro simulazione di un’inchiesta giudiziaria. —

Rachele Turina

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Mister Corrent dopo l'amichevole con il Sudtirol

La guida allo shopping del Gruppo Gedi