Contenuto riservato agli abbonati

Benemerenze civiche a Mantova: la presidenza sceglie 5 nomi tra le polemiche

L’ufficio di presidenza del consiglio comunale ha fatto pervenire al sindaco Mattia Palazzi i cinque nominativi tra cui scegliere i tre meritevoli dell’assegnazione della benemerenza civica dell’edicola di Virgilio d’oro. Toccherà ora al primo cittadino indicare i tre benemeriti a cui consegnare l’onorificenza nel corso della cerimonia che dal 16 dicembre potrebbe slittare a dopo Natale a causa della lunga sessione di bilancio in corso

MANTOVA. Si avvicina a grandi passi il momento fatidico. L’ufficio di presidenza del consiglio comunale ha fatto pervenire al sindaco Mattia Palazzi i cinque nominativi tra cui scegliere i tre meritevoli dell’assegnazione della benemerenza civica dell’edicola di Virgilio d’oro. La scelta è stata particolarmente tormentata, con tanto di scontro tra il presidente del consiglio Massimo Allegretti e uno dei due vice presidenti, il grillino Tommaso Tonelli (l’altro vice è Maddalena Portioli della lista gialla).

Video del giorno

Calenda a Mantova per il nuovo libro: «Occidente in crisi, si torni a pensare ai diritti»

La guida allo shopping del Gruppo Gedi