Razzisti della porta accanto, scatta il divieto di dimora

La famiglia mantovana da anni vessa i vicini di casa di origine maghrebina. L’assurda motivazione: «Sono diversi, e vogliono comandare a casa nostra»