Contenuto riservato agli abbonati

Premi ai dipendenti che scoprono gli evasori

Con il nuovo regolamento già quest’anno il personale degli uffici che gestiscono le entrate si dividerà 38mila euro

MANTOVA. A caccia degli evasori premiando i dipendenti. È la linea adottata in Comune dove la giunta ha varato il regolamento per attribuire, già da quest’anno, gli incentivi ai vari uffici preposti alla gestione delle entrate e, soprattutto, impegnati a perseguire i furbetti che non pagano imposte, rette e tariffe.

Per la prima volta costoro si troveranno a fare i conti con delle regole ben precise, messe nero su bianco, che pungolano il personale a dare il meglio di se stesso nel recupero delle somme sottratte alla collettività.

Video del giorno

Calenda a Mantova per il nuovo libro: «Occidente in crisi, si torni a pensare ai diritti»

La guida allo shopping del Gruppo Gedi