Slitta l'incontro tra Forza Italia e Centrodestra: stiamo elaborando il programma

Il commissario cittadino Sodano: ci confronteremo con il candidato e gli alleati

«Quando avremo terminato di elaborare il nostro programma, saremo pronti a confrontarci con Lega, Fratelli d’Italia e con il candidato Stefano Rossi e la sua lista. Ma prima Forza Italia, intende pensare al programma per la città». Nicola Sodano, commissario cittadino degli azzurri, risponde alle domande che gli vengono poste sullo stato di salute dei rapporti con le altre due forze politiche del centrodestra. Domande legittime, perché mentre Lega e Forza Italia hanno dato il via libera a Rossi e la sua civica e stanno elaborando insieme un documento programmatico, Forza Italia ha preso le distanze sulla candidatura dell’esponente civico-salviniano.

Gli azzurri, dalla coordinatrice provinciale, l’onorevole Anna Lisa Baroni allo stesso Sodano e altri dirigenti, hanno sempre mostrato una certa resistenza ai tempi voluti dalla Lega per la scelta del candidato sindaco di coalizione.


Troppo veloci, secondo gli azzurri che, comunque, avevano non solo messo sul tavolo del centrodestra la proposta di un proprio candidato (Sodano) ma avevano anche consultato più volte i vertici regionali del partito per ricevere indicazioni sul come muoversi. Poi la frattura, che però Forza Italia non definisce tale.

I vertici del partito hanno più volte spiegato di considerarsi ancora parte del tavolo di centrodestra e annunciato più volte che avrebbero chiesto un nuovo incontro per chiarire la situazione. Sembrava che il vertice fosse subito dopo l’Epifania, ma dalle parole di Sodano sembra di capire che i tempi saranno più lunghi. «Dalla fine di dicembre stiamo elaborando il nostro documento programmatico – spiega Sodano – che verrà sottoposto ai dirigenti del partito una volta terminato. Il gruppo che sta lavorando al programma è formato dalla coordinatrice Baroni, dal sottoscritto e dai dirigenti che hanno incarichi relativi alle tematiche interessate. Una volta terminato questi passaggi, saremo pronti a confrontarci con il centrodestra e lo stesso Rossi. E quando parlo di confronto di programmi, non significa che vogliamo imporre il nostro. Significa che vorremmo fare una sintesi della proposte per arrivare al programma di coalizione». —

NC

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi