Smog e camini, a Mantova registrati solo 5mila impianti a legna e pellet

Con l’emergenza smog ogni anno il dibattito si avvita sull’utilità o meno di bloccare le auto più inquinanti per svelenire l’aria. Tutti gli esperti concordano sul fatto che, frenando il traffico, si agisce soltanto su una fonte emissiva. E nemmeno quella più robusta, a quanto pare. L’indice è puntato sugli impianti di riscaldamento, in particolare su quelli a legna e pellet. Come siamo messi a Mantova? Gli impianti a biomassa sarebbero 5.070 in provincia e 277 nel comune capoluogo. “Sarebbero” perché il numero è sottostimato, nonostante la legge obblighi alla registrazione.