Contenuto riservato agli abbonati

Esplode la protesta nei paesi contro le bollette extra della Sicam  

Il conguaglio per i costi 2006-2011 deciso dopo un braccio di ferro con l’Aato, ma fioccano le lamentele. Dai sindaci la richiesta alla società di informare meglio  

ALTO MANTOVANO.  La bomba è scoppiata. A mano a mano che nelle cassette delle lettere arrivano le bollette, in tutto l’Alto Mantovano fioccano le proteste contro la Sicam, la società del gruppo Sisam che gestisce acquedotti e sistema fognario. Al centro del contendere, le circa ventimila richieste di pagamento delle cosiddette “partite pregresse” relative agli anni che vanno dal 2006 al 2011.

Sulle

Video del giorno

Per gli orsi marsicani è iniziata la stagione degli amori: il corteggiamento ripreso nel Parco Nazionale d'Abruzzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi