Ricci su Montedison, la replica dei periti: «Falsità infondate»

MANTOVA. La Società italiana di medicina del lavoro (Siml) replica all’epidemiologo Paolo Ricci, che, in qualità di consulente della Procura, aveva commentato la sentenza di assoluzione Montedison chiamandola in causa. Riferiva Ricci che «i periti della Corte e della difesa degli imputati hanno co-firmato, come Società italiana di medicina del lavoro, un documento tecnico-scientifico (Position Paper) che enfatizza e forza ogni incertezza scientifica sul rapporto amianto e mesotelioma, in contrasto con i documenti di Consensus nazionali e internazionali che esprimono il pensiero maggiormente condiviso dalla comunità scientifica». Parole che per il presidente di Siml, Giovanna Spatari, «rappresentano una grave distorsione della verità».

Punto primo, relativamente alla negazione del nesso amianto-tumore denunciato da Ricci: «Non è immaginabile che Siml o suoi documenti anche lontanamente sostengano una simile affermazione, fuori dalla scienza e dal tempo». A conferma, riporta Spatari quanto scritto nel Position Paper sulle patologie da amianto. E ancora: «Il Position Paper Siml rientra tra i più di 40 documenti di aggiornamento qualificazione dei medici del lavoro, prodotti dal 2002 ad oggi, seguendo la metodologia fissata all’interno delle indicazioni del Sistema nazionale linee guida dell’Iss». La sua elaborazione «è dunque il risultato di approfondite discussioni e ripetute revisioni del testo tra il 2017 ed il 2018. Le conclusioni sono state unanimemente approvate e, laddove ciò non è avvenuto, sono riportate con pari rilievo le diverse posizioni». Non solo, nel maggio 2019 era stato promosso da Siml un confronto anche con altre Società scientifiche «per pervenire a un documento di più ampio consenso in ambito nazionale». Convegno cancellato all’ultimo per la defezione delle altre società, tra cui quella di Epidemiologia che aveva indicato come suo rappresentante proprio Ricci. Insomma, «Il Position Paper è molto articolato – rivendica Spatari – Ben più di quanto il dottor Ricci voglia far credere, cioè che si tratti di un documento pensato e redatto per influenzare le liti giudiziarie». —
 

Video del giorno

La rissa di sabato sera in un bar di piazza Broletto a Mantova e il fuggi fuggi generale

La guida allo shopping del Gruppo Gedi