Petizione e raccolta di firme: «Ridateci il consultorio»

Lettera firmata da un gruppo di donne chiede ad Ats e sindaco di riportare nel popoloso comune il servizio gratuito rivolto ai cittadini