Cia, Panarelli si dimette: gli subentra D'Amato

La stessa Confederazione italiana agricoltori ha sottolineato che a spingere Panarelli a lasciare sono «sopraggiunti impegni personali e lavorativi». Nei mesi che la separano dal prossimo congresso, Cia est Lombardia sarà dunque retta dal dirigente nazionale Domenico D’Amato. Con le dimissioni del presidente decadono anche direzione e giunta.