E al parco Rabin spuntano nuovi alberi a cura del Comitato

Messe a dimora 63 piante e 90 metri di siepe. Festa con l'amministrazione

MANTOVA. Sono circa 600 le piante presenti nel quartiere Rabin di Mantova. Sabato 15 febbraio  sono stati inaugurati 63 nuovi alberi messi a dimora nel parco urbano, oltre a 90 metri di siepe. Inoltre, grazie al Consorzio Latterie Virgilio, sono stati piantati 272 pioppi cipressini lungo il muro di cinta che costeggia il parco. Presenti all’iniziativa, oltre a tanti residenti, il sindaco Mattia Palazzi, l’assessore all’ambiente Andrea Murari, il presidente del Comitato Rabin Marco Sivero e i titolari del vivaio Bonini Garden e Giardini.

«Ringrazio il Comitato, gli abitanti del quartiere e i privati per aver realizzato questo bellissimo parco urbano – ha detto Murari –, con questa iniziativa hanno reso ancora più bella e vivibile quest’area della città». Anche il sindaco ha espresso soddisfazione: «Un esempio virtuoso per tutta la città – ha sottolineato Palazzi –, per questo ringrazio i cittadini e i privati. Il nostro messaggio è di rendere i quartieri sempre più verdi. Finora abbiamo investito su questo versante oltre 2 milioni di euro, dal 2015 a oggi siamo passati da 14mila a 25mila alberi».



 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

A Mantova il nuovo parco del Te prende forma: ecco i lavori visti dal drone

La guida allo shopping del Gruppo Gedi