Il tortello di Redondesco protagonista a Golositalia

La manifestazione da sabato 22 febbraio a Montichiari

REDONDESCO. Il tortello di Redondesco Deco sarà protagonista a Golositalia, la fiera dedicata  all’enogastronomia e agli operatori commerciali nel settore food and beverage. L’appuntamento è da sabato 22 febbraio fino a mercoledì 26 al Centro Fiera del Garda a Montichiari. Lo stand curato dall’associazione La Pesa proporrà assaggi e terrà incontri sul prodotto di riferimento per il territorio. La particolarità principale è l’assenza della zucca e la presenza nel ripieno della mela.

Una storia, quella del tortello di Redondesco, lunga secoli. La ricetta originaria fu creata nel 1764 da Giovanni Pistoni, speziale che proprio a Redondesco aveva la sua farmacia. La ricetta, annotata da Pistoni nel giornale dei “debiti e crediti di casa” tenuto dal 7 maggio al 10 luglio 1764, fu conservata per decenni tra le carte dell’archivio storico comunale. Negli anni ’70 del Novecento finì all’Archivio di Stato di Mantova.


Negli scorsi anni la ricetta è stata rilanciata e ha ottenuto la certificazione Deco, tanto da essere proposta in ristoranti e agriturismi del territorio. Il ripieno prevede la presenza di mele campanine o renette, noci, ricotta, pinoli, uva passa, cannella in polvere, zafferano, chiodi di garofano, zenzero, pepe e pane grattugiato. Il condimento è con burro fuso, salvia e Grana Padano.

A Montichiari saranno presenti Stefano Balloni, presidente dell’associazione La Pesa, e l’assessore comunale Carlo Persico. Il tortello di Redondesco è stato già protagonista nelle feste Deco di comuni vicini come Roverbella e Guidizzolo. Ora il salto in uno degli appuntamenti clou del settore, aperto a visitatori e operatori, a fianco delle tante eccellenze enogastronomiche del nostro Paese.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi