Mantova, quasi 3mila prestatori finanziano il nuovo centro assistenza di Tomasi Auto

Il rivenditore di auto si è affidato alla piattaforma October: piccoli investitori da tutta Europa per singoli progetti 

MANTOVA. Il prestito da 500mila euro per ammodernare il nuovo centro di assistenza, l’ha ottenuto da 2.790 prestatori privati. E non è la prima volta: già nel 2018, il decollo della nuova area logistica se l’era fatto finanziare da piccoli investitori che avevano creduto nel suo progetto. Tomasi Auto, il rivenditore d’auto di Guidizzolo, prosegue così la sua collaborazione con October, piattaforma di finanziamento online per le piccole e medie imprese attiva in Italia, Francia, Spagna, Paesi Bassi e Germania.

October consente alle aziende che seleziona di ottenere finanziamenti dai prestatori di tutti i Paesi in cui opera: all’operazione Tomasi Auto, che ha ottenuto l’ok al prestito in 48 ore, hanno partecipato 1.847 investitori francesi, 361 spagnoli, 331 italiani, 95 olandesi e 165 di altre nazionalità. Le aziende si rivolgono alla community per singoli progetti: dall’acquisto di impianti all’assunzione di dipendenti, fino a investimenti immateriali come campagne di marketing o attività di ricerca e sviluppo.  Chi presta il denaro, può investire cifre anche molto modeste: in Italia il taglio medio è 100 euro. Assomiglia al fundraising, ma in questo caso chi ci mette i soldi percepisce gli interessi. E se il prestito è approvato ma non si riesce ad arrivare alla quota pattuita, la parte restante viene coperta da investitori istituzionali.

Tomasi Auto, attiva dal 1997 e con un fatturato che nel 2019 ha sfiorato i 200 milioni di euro, è in forte crescita. Di recente, ha acquisito una concessionaria storica di Verona e si è affidata a October per finanziare l’ammodernamento del centro di assistenza, attraverso un prestito a 24 mesi. «Il nostro gruppo - commenta l’amministratore delegato Franco Tomasi - nonostante le difficoltà del mercato automotive, sta attraversando una stagione di crescita grazie al know-how e al modello vincente che siamo riusciti a costruire. Siamo felici di rinnovare la partnership con October, che ci permetterà di continuare il nostro percorso di crescita e innovazione». «Ci poniamo come punto d’incontro - aggiunge l’amministratore delegato di October Italia, Sergio Zocchi - tra le imprese che cercano fonti di finanziamento alternative e i prestatori privati che vogliono diversificare i propri investimenti. Di fatto, mettiamo in contatto diretto e in maniera trasparente domanda e offerta di credito».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La festa in centro a Mantova per lo scudetto del Milan

La guida allo shopping del Gruppo Gedi