Contenuto riservato agli abbonati

Valeggio dice un no secco a due centrali a Borghetto

Il sindaco: «Preservare natura, storia e bellezza deve essere al primo posto». Le associazioni di tutela: «Servono regole nazionali per difendere il fiume»

VALEGGIO SUL MINCIO. È negativo il parere della nuova amministrazione comunale di Valeggio sul Mincio sui due progetti per realizzare centrali idroelettriche a Borghetto. Delle otto ditte che dal 2015 chiesero la concessione di derivazione d’acqua al Genio civile, con l’intenzione di costruire centrali idroelettriche tra il canale Diversivo e il Mincio, ne sono infatti rimaste due sul versante mantovano e due su quello veronese.

A

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Successo per la Buratto e Ocm al Sociale di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi