Il futuro del Te: il contributo di due architetti per il nuovo parco

La tesi del 2000 di Giovanni Chinaglia e Giovanni Gardini: «Ma non c’è competizione con i piani del Comune»