Auguri all’Italia: tricolore sui social e sui monumenti

Il 17 marzo ricorre l’anniversario dell’Unità. La società storica metterà la bandiera come foto profilo sui social. Alla rocca luci e musiche patriottiche

SOLFERINO. In occasione dell’anniversario dell’Unità d’Italia, la Società Solferino e San Martino della Battaglia modifica l’immagine dei social. Per tutta la giornata di domani 17 marzo le immagini dei profili di Facebook e di WhatsApp saranno sostituite con quelle della bandiera italiana presenti sulla rocca di Solferino o sulla torre di San Martino.

«Lanciamo insieme questo messaggio di unità, indipendenza e fratellanza. In questi luoghi migliaia di uomini rischiarono la vita per fare l’Italia. Molti ne morirono. Ricordando il passato, troviamo la forza per affrontare il presente» fanno sapere i promotori dell’iniziativa. E ancora: «L’Italia in cui ci riconosciamo è un’Italia che non piega la testa. Che vuole lanciare un segnale forte, per ciascuno di noi e per tutti gli altri. Sia italiani, che oltre il confine. Un’Italia che non si sente seconda a nessuno. Anche nel momento dell’emergenza. Anche nella paura. “Chi vincer ci può?”. Questo è il secondo messaggio, che vi invitiamo a fare vostro, mentre la bandiera sventola dalla torre di San Martino».


Anche l’amministrazione guidata dal sindaco Germano Bignotti, in collaborazione con la società, ha organizzato un flash mob sul tema. Domani sera (17 marzo), dalle 19, la torre nel parco della rocca sarà illuminata con il tricolore, mentre a seguire, dalle 20, risuoneranno tra brani: il Va’ Pensiero, il Nessun dorma e l’Inno di Mameli. «Un’iniziativa per far ricordare questa occasione importante a cui siamo molti legati – dice Bignotti – e allo stesso tempo un momento di comunione in giorni difficile come quelli stiamo vivendo. Questa musica avrà il compito di alleviare il peso del silenzio di queste serate».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi