«Io, medico positivo mi scuso coi pazienti»

Contagiato al pronto soccorso durante l’assistenza ai malati: «Quando l’ho saputo ha avuto incubi terribili per tre notti»