Contenuto riservato agli abbonati

«Neanche in guerra ci eravamo fermati ma è giusto fare così»

I negozi storici e un’inedita serrata: «Un danno incalcolabile. Ripartire sarà dura. La salute però va messa davanti a tutto» 

MANTOVA. Guerre mondiali, crisi economiche globali, passaggi generazionali. Momenti della storia, spesso drammatici, che non hanno fermato in passato le attività storiche mantovane. Uno stop forzato, anche se temporaneo, è arrivato in queste settimane in seguito all’emergenza coronavirus. Saracinesche abbassate in molti casi senza attendere decreti o ordinanze. Una scelta difficile, ma arrivata per salvaguardare la propria e altrui salute.

Video del giorno

La festa in centro a Mantova per lo scudetto del Milan

La guida allo shopping del Gruppo Gedi