Con l’azienda Socialis aiuti per 5,5 milioni alla popolazione fragile

SUZZARA.. Nel prossimo consiglio comunale, fissato per giovedì 2 aprile, per la prima volta, in videoconferenza, causa emergenza sanitaria, andrà in approvazione il bilancio di previsione dell'Asp “Socialis” che vede un budget complessivo di spesa di circa 5,5 milioni di euro finanziato per il circa il 63% dai Comuni del distretto suzzarese (Gonzaga, Moglia, Motteggiana, Pegognaga, Suzzara, San Benedetto Po) e per la rimanente parte da risorse esterne, statali, regionali, di privati, attinte grazie alla partecipazione a numerosi bandi.

Le maggiori spese sono rivolte a favore di disabili (1,3 milioni) anziani (1,2); famiglie e minori (1,4). Sono più di 700 le persone raggiunte dai servizi nel distretto. A Suzzara, si andranno ad assistere 130 anziani circa per assistenza domiciliare e pasti a casa, con un maggiore sforzo dovuto all’emergenza coronavirus; 16 anziani soli per sostenere le loro rette nelle rsa; 30 disabili per il pagamento delle rette in struttura; 51 ragazzi per il sostegno scolastico e 18 in affido o inseriti in struttura. Tra le risorse recuperate con bandi e progetti futuri,è previsto, per Suzzara, l’ampliamento del progetto “Villaggio” per misure di prevenzione sulla fascia bambini ed adolescenti. Nuovi progetti invece vedranno la luce in tutti i comuni come gli sportelli badanti e famiglie, progetti di integrazione, progetti di vita indipendente per disabili, inserimenti lavorativi per persone fragili.

La nuova organizzazione per aree di lavoro, ha reso più efficaci gli interventi rispetto ai cambiamenti in atto nella società. «Il lavoro di coordinamento con i Comuni è costante - ha detto l'assessore al welfare Alessandro Guastalli - ed esprimo a nome di tutti gli amministratori un convinto ringraziamento a tutto il personale di “Socialis” che sta dimostrando un grande senso di responsabilità, alta professionalità e una vicinanza come non mai ai bisogni di tutti i cittadini in stato di bisogno». —

M.P.. © RIPRODUZIONE RISERVATA .

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi