Ecco i furbetti del coronavirus: 600 denunciati dai carabinieri