Contenuto riservato agli abbonati

Coronavirus, le imprese mantovane pensano al dopo. Saviola: prepararsi alla sfida

Intervista al presidente del gruppo viadanese su misure di sicurezza e futuro «Ora la priorità sono i dispositivi di protezione ma si fa ancora fatica a reperirli»

MANTOVA. Mentre in nottata esce il decreto con l’annunciata proroga al 13 aprile del decreto del 22 marzo, gli imprenditori come si preparano al dopo blocca-fabbriche? Con quali misure di protezione per i lavoratori e con che prospettive per le loro attività? Parte con Alessandro Saviola , presidente del gruppo Saviola, una serie di interviste della Gazzetta sull’emergenza vista dagli industriali che in questo mese hanno chiuso i battenti.

Quali misure di sicurezza avete finora adottato e quali le difficoltà?


«Le modalità che abbiamo attivato a ridosso della situazione emergenziale hanno riguardato in primo luogo la tutela dei lavoratori attraverso la messa a disposizione per il personale del materiale Dispositivi di Protezione Individuale e...

Video del giorno

Omnia Mantova - Perché il Rio sa di freschìn?

La guida allo shopping del Gruppo Gedi