Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, nuovi progetti per il quartiere di Borgonuovo: acquistato il palazzo in degrado

Oggetto per anni di vandalismi e occupazioni abusive, il condominio in abbandono verrà riqualificato. La proprietà: "Recupereremo i 46 appartamenti". Presto la gara anche per altri 25 alloggi

MANTOVA. C’è un nuovo soggetto economico sulla scena di Borgonuovo, il quartiere costruito oltre la Circonvallazione sud agli inizi degli anni 2000 e in parte rimasto vuoto e in degrado per la crisi che ha mandato in disgrazia il costruttore, la Unieco e l’immobiliare collegata, Le Robinie. A muoversi è stata la Grindhouse srl, che ha acquistato uno degli edifici simbolo dell’abbandono, la torre di 46 appartamenti (e altrettanti garage e cantine)che si trova in via Gaber.

Video del giorno

Troppa emozione per la proposta di matrimonio: la futura sposa vede l'anello e sviene

La guida allo shopping del Gruppo Gedi