Ha paura del Covid, il boss Grande Aracri chiede i domiciliari

Il capo della cosca di ’ndrangheta vuole lasciare il carcere «Condizioni di salute precarie». Ha 61 anni ed è al 41 bis