Contenuto riservato agli abbonati

De Donno e Burioni, così lo scontro sul plasma ha generato l'invasione delle fake news

Il dibattito scientifico a colpi di post su Facebook ha avuto una conseguenza grave: esporre milioni di persone a un'invasione di informazioni false su un tema delicato come la cura per il coronavirus

MANTOVA. La storia insegna che molte guerre sono nate dalla propaganda e da quelle che oggi chiamiamo fake news. La comunicazione ha sempre giocato un ruolo chiave nel convincimento dei popoli, delle persone pronte a sacrificare la propria vita per difendere un ideale o combattere i valori di cui si fa promotore il nemico. Fatte le debite proporzioni, sostituite le baionette con i like su Facebook, lo scontro di questi giorni sul plasma iperimmune sembra avere tutte le caratteristiche di un conflitto basato sul nulla.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

La guida allo shopping del Gruppo Gedi