Contenuto riservato agli abbonati

De Donno sulla cura con il plasma iperimmune a Porta a Porta: "Trattati 58 pazienti, tutti guariti"

De Donno nel suo studio in attesa di collegarsi con Bruno Vespa

Il primario del Poma collegato con Bruno Vespa su Rai1 per raccontare la sperimentazione: "I Nas hanno chiesto informazioni sulla donna incinta trattata e su quanti sono stati i pazienti, non hanno riscontrato irregolarità. Ho rispettato tutte le regole. Chiedo però che il siero sia trattato come gli altri farmaci, perché abbiamo lavorato fuori protocollo con tanti medicinali". 

MANTOVA. "Sono 58 i pazienti curati con il siero iperimmune, 48 inseriti nel protocollo e 10 chiedendo al comitato etico. Sono guariti tutti". A snocciolare i numeri è Giuseppe De Donno, sugli schermi di Rai1, nel salotto di Porta aPorta. Il primario di Pneumologia del Carlo Poma, al centro dell'attenzione nazionale in questi giorni per la lotta al coronavirus con il plasma iperimmune ieri notte ha partecipato alla trasmissione di Bruno Vespa per discutere della terapia.

Video del giorno

Ghiacciaio della Marmolada, il video della zona del crollo il giorno prima

La guida allo shopping del Gruppo Gedi