Coronavirus, in trincea anche gli infermieri: «Troppo spesso dimenticati»

Eleonora, 34 anni, da 12 lavora in Rianimazione: «Alcuni di noi contagiati». «Siamo abituati ai decessi, ma che sofferenza quando ci moriva un paziente»