In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Mantova, sopralluogo alla Canottieri Mincio per la riapertura:sì allo sport, piscine in stand by

Il 3 giugno riapriranno i cancelli. Ok tennis, beach-tennis canoa e canottaggio. Diretta sul web del presidente per le spiegazioni ai soci

davide casarotto
1 minuto di lettura

MANTOVA. La Canottieri Mincio si prepara, con tutte le attenzioni del caso, a riaprire le sue strutture. Il giorno tanto atteso dai soci e dagli sportivi, che torneranno ad usufruire degli impianti del circolo di via Santa Maria Nuova, sarà quello del 3 di giugno. Da quella data, come comunicato dal circolo stesso anche a seguito di un sopralluogo dei dirigenti avvenuto mercoledì, l’obiettivo è quello di rendere fruibili tutti quei servizi concessi dall’ordinanza regionale in vigore già dallo scorso 17 maggio.

Via libera dunque all’utilizzo dei campi da tennis e da beach tennis, oltre che a vela, canoa e canottaggio: tutte discipline individuali o che comunque permettono senza grosse difficoltà di essere praticate in sicurezza grazie a distanziamento ed eventuali dispositivi di protezione. In particolare, per quanto riguarda il tennis, è prevista la ripresa sia delle scuole dedicate che dell’attività agonistica. Per ora non è contemplata, in attesa di indicazioni più precise da parte degli organi governativi e regionali, l’apertura dell’area piscine. La società Canottieri in ogni caso si riserva, qualche giorno prima della riapertura, di comunicare su tutti i suoi canali ufficiali le nuove modalità di accesso alla sede e ai suoi servizi. A tal proposito verrà fissata anche una diretta sui canali social che vedrà protagonista il presidente Massimo Dal Forno, che si renderà disponibile a chiarire il più possibile le domande e i dubbi esposte dai soci.

 

I commenti dei lettori