Fontana: «Mantova solo sfiorata dal virus». Ma i morti a metà maggio erano già 651

L'esempio del presidente della Regione stride, ma precisa: «Sulla Lombardia c'è stata una comunicazione distorta, è questione di territori. In tante province, Mantova compresa, situazioni dure ma nessun focolaio come a Brescia, Bergamo e Cremona»