Premio Calze a tre designer mantovani del Politecnico

Il concorso varato dalla startup About srl vuole stimolare i giovani creativi. Il fine benefico è legato al sostegno all’Istituto Oncologico Mantovano

SAN BENEDETTO PO. Sono stati comunicati i nomi dei vincitori della seconda edizione del concorso “Calze, giovani creativi e solidarietà”, promosso da About Srl, giovane startup artigiana di calzetteria maschile con sede a San Benedetto Po, da Filmar spa, Consorzio Filoscozia, Associazione Culturale Marketing nelle Piccole e medie imprese, con testimonial l’Istituto Oncologico Mantovano (Iom). Nato per dare spazio ai giovani designer e, al contempo, per aiutare la ricerca oncologica, l’iniziativa ha l'obiettivo di coniugare lo spirito imprenditoriale con i bisogni della comunità, attraverso una finalità benefica. Il concorso ha raggiunto un livello di eccellenza, con un alto e qualificato numero di partecipanti.

Al primo posto si è classificato: Elia Crippa con il progetto “Blue Crane”; al secondo Alessandra Catò, con “Movedlockdown”; al terzo Aurora Paganelli con “Retro Futurism”.


Tutti e tre i giovani designer premiati provengono dal Politecnico di Milano. Il Premio Associazione Marketing nelle Piccole e medie imprese è andato a Marshan Francesco di Naba, Nuova Accademia di Belle Arti, con “Escape from Reality”.

Al primo classificato, grazie al filato messo a disposizione da Filmar spa, verrà data la possibilità di realizzare la propria collezione con About Socks e il pregiato filato Filoscozia the original, le calze realizzate saranno messe in vendita e una percentuale andrà a favore dello Iom; agli altri designer saranno offerte occasioni di collaborazione. La premiazione in presenza sarà realizzata, normative Covid permettendo, a settembre, occasione in cui sarà lanciata la terza edizione del concorso.

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi