Ritorno in palestra a Mantova: «Era ora, più importante il gruppo della fatica»

Gestori preoccupati per il rispetto delle norme sanitarie e per la mancanza di aiuti economici da parte del governo. «Buon afflusso i primi giorni ma non è semplice far capire come tutto è cambiato rispetto a prima». In festa gli sportivi: «Duri tre mesi di soli casa e lavoro». Il nostro viaggio negli impianti da Castiglione a Suzzara