In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Asili nido a Mantova, niente rette per i tre mesi di chiusura

L'atto formale della giunta comunale dopo il periodo di lockdown per la pandemia

1 minuto di lettura

MANTOVA. Esonero totale dal pagamento delle tariffe dei servizi relativi al post-scuola delle scuole dell’infanzia comunali, del servizio di trasporto scolastico e di quello degli asili nido comunali per il mese di maggio. Lo ha deliberato la giunta in considerazione dell’interruzione delle attività di materne e nido a causa dell’emergenza Covid 19 fino al 14 giugno.

Lo stesso provvedimento, d’altronde, era stato preso per le mensilità di marzo e aprile. Per quanto riguarda il bilancio comunale, l’interruzione del servizio (peraltro imposta dai decreti del presidente del consiglio che hanno sospeso le attività in presenza non solo per le scuole ma anche per i servizi rivolti all’infanzia) comporta mancati introiti, per maggio, di 1.280 euro per il trasporto, 1.470 euro per il doposcuola e 39.782 euro per le rette.

I commenti dei lettori