Mantova, fondi regionali per piazza 80° Fanteria

Consiglio comunale, ok all’utilizzo dei 700mila euro del Pirellone: finanzieranno anche asfalti e lavori allo stadio

MANTOVA. I 700mila euro erogati dalla Regione al Comune per l’emergenza Covid, da utilizzare per investimenti, dividono non solo maggioranza e opposizione, ma anche la stessa opposizione.

In consiglio comunale, venerdì 5 giungo, si sono levate le critiche del centrosinistra verso il Pirellone che, a suo dire, ha stanziato fondi insufficienti («è la spesa corrente che soffre» ha sottolineato il vicesindaco Buvoli), mentre le voci del centrodestra si sono frammentate e la difesa della Regione non ha fatto da collante.

Il risultato è che la variazione di bilancio da oltre un milione e mezzo di euro con cui l’amministrazione comunale ha annunciato come spenderà quei 700mila euro destinati agli investimenti e da impegnare assolutamente entro il 31 ottobre, è passata con i voti della maggioranza e del capogruppo della Lega Zera e l’astensione dell’altro consigliere leghista Anceschi e di due di Forza Italia, Baschieri e Gorgati.

Contro, con Tonelli dei Cinque Stelle, hanno votato la Bulbarelli e de Marchi (Fratelli d’Italia) e il forzista Longfils. Con Baschieri, Anceschi e la Bulbarelli che hanno difeso a spada tratta la Regione, «generosa e attenta» nei confronti dei Comuni e sempre pronta, come per Mantova, ad erogare risorse.

Un mezzo terremoto il voto, visto che poi Gorgati ha annunciato le sue dimissioni da Forza Italia (ma resterà in consiglio sino a fine mandato a rappresentare gli azzurri), mentre Zera, a margine della seduta, ha dichiarato: «Sono stato eletto dai cittadini e devo fare i loro interessi. La Regione ha dato poco, ma il Comune con quei soldi farà opere attese dalla città».

Quei 700mila euro, ha annunciato il vicesindaco Giovanni Buvoli in videoconferenza a causa dell’emergenza sanitaria, serviranno per la riqualificazione di piazza 80° Fanteria e della piazza di Formigosa (rispettivamente 180mila e 170mila euro: a Formigosa si realizzerà anche il collegamento ciclabile con l’attuale pista), per asfaltare vie e piazze in tutta la città (100mila euro), per la manutenzione della pista di atletica del campo scuola (100mila euro), per la manutenzione allo stadio Martelli (100mila euro) e per delle verifiche statiche al ponte di San Giorgio (50mila euro per l’incarico alla ditta che dovrà effettuarle).

Nella variazione di bilancio vengono anche recepiti altri finanziamenti arrivati al Comune: 975mila euro dalla Regione per collegare al teleriscaldamento i 90 appartamenti di edilizia residenziale pubblica del palazzo del Mago per eliminare 90 caldaie a metano, 200mila euro, sempre dalla Regione, per il tratto finale dalla ciclabile di Dosso del Corso dal cavalcavia a strada Chiesanuova («con 400mila euro di co-finanziamento chiudiamo una strategia perseguita negli anni» ha annotato il sindaco Palazzi), oltre a fondi statali (14mila euro) per lavori sugli edifici delle scuole Tom Sawyer, Bertazzolo e Nievo, altri 6mila per il Giocasport, 7mila per acquisire un’area in strada Madonnina dove è stata realizzata la ciclabile e 10.500 euro per comprare bici e scooter per la mobilità sostenibile.

Poco prima, l’aula si era compattata sull’ordine del giorno del centrodestra (primo firmatario Baschieri) sulle condizioni delle carceri di Mantova. La mozione, infatti, con cui si chiede al Dap e alla Regione un aumento dell’organico della polizia penitenziaria, più manutenzione all’edificio e più lavoro per i detenuti per prepararli al reinserimento nella società, è stata votata all’unanimità. 
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Perù, terremoto di magnitudo 7.5, nei video sui social il momento della scossa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi