Giovane padre di Acquanegra in fin di vita per un malore

Un probabile aneurisma gli ha fatto perdere il controllo del furgone. Poi la corsa in Rianimazione. Si dalla famiglia alla donazione degli organi

ACQUANEGRA SUL CHIESE. Ha perso il controllo del furgone per un malore. Non sembrava grave, tanto che, appena uscito dall’abitacolo, si è affrettato a scusarsi ammettendo che lo scontro contro l’auto che arrivava dalla direzione opposta era stato causato da lui. Inizialmente era cosciente, parlava, poi invece si è accasciato a terra privo di sensi e una volta in ospedale, i medici si sono resi conto della gravità del malore.
Intubato in Rianimazione a Mantova, è stato accertato che era stato colpito probabilmente da un aneurisma, che gli aveva fatto perdere il controllo della guida.
L’incidente è avvenuto venerdi 12 mattina poco prima delle 10 a Barchi di Asola. Da sabato pomeriggio per Nicola Capelli, 35 anni, di Acquanegra, le speranze si sono ridotte a un filo.

L’incidente è successo sulla provinciale 343 all’altezza di Barchi. Nicola, a bordo di un furgoncino della cooperativa Santa Lucia di Asola per cui lavora, viaggiava da Asola verso Barchi. All’improvviso, si è sentito male e il furgone ha invaso la corsia opposta; alla vista del mezzo, il conducente di un’utilitaria che stava arrivando, ha sterzato per scansarlo, è riuscito ad evitare il frontale ma è finito fuori strada. Arrivati i soccorsi, entrambi gli occupanti, il 35enne e un 49enne sempre della zona, sono stati accompagnati in ospedale in codice verde: Nicola che appariva un po’ più grave a Castiglione, l’altro ad Asola. Ma, a quanto pare, per l’uomo erano solo le prime avvisaglie di quanto invece stava per succedere: la situazione è poi precipitata in ospedale, tanto che si è reso necessario il trasferimento in Rianimazione a Mantova.
Nicola Capelli vive ad Acquanegra con la compagna e i loro due bimbi di 5 e 10 anni. La famiglia, in queste ore di angoscia, ha dato il consenso per l'espianto degli organi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Dalla Germania a Mantova pedalando sulle velomobili

La guida allo shopping del Gruppo Gedi