Contenuto riservato agli abbonati

Maturità, primi diplomati dell’epoca Covid a Mantova: i risultati solo su internet

Quasi tutti promossi all’esame preparato con la didattica a distanza. Presidi e prof: «Voti meritati» . I dati di Virgilio, Bonomi Mazzolari, Falcone, Greggiati, Strozzi e Fermi  

MANTOVA. Tutti promossi. O quasi. L’esame di maturità più strano di sempre, frutto della pandemia e banco di prova per un nuovo (e inevitabile, vista la situazione) modo di fare didattica, sta fornendo i primi verdetti. La bocciatura è un evento raro (ma all’esame di Stato è così da molti anni), limitato al momento a due casi. Ci sono diversi 100 e diverse lodi. Il preside del Bonomi Mazzolari, Roberto Capuzzo: «Le percentuali sono uguali a quelle dell’esame tradizionale. I voti ottenuti sono meritati».



Stop ai tabelloni

I risultati degli esami compaiono ormai soltanto sui siti delle varie scuole. Si possono rintracciare accedendo nelle aree dell’albo pretorio o in quelle denominate Amministrazione trasparente. Nelle homepage non ci sono indicazioni esplicite. In numerosi casi, addirittura, i ragazzi hanno ricevuto (o riceveranno) l’esito del risultato in forma riservata attraverso il registro elettronico. Per questo motivo non è possibile fornire informazioni statistiche su tutti gli istituti superiori. La pubblicazione online è una novità figlia della pandemia. In questo modo si vuole evitare il rischio che si formino degli assembramenti di persone davanti ai tabelloni con i risultati. Per lo stesso motivo non sono stati affissi nelle scuole (nemmeno all’esterno dell’edificio) i tabelloni con i risultati degli scrutini. D’altronde, sarebbe stato un controsenso studiare misure di sicurezza per gli esami di Stato e poi esporre documenti che inevitabilmente avrebbero attirato diverse centinaia di persone. È la fine di un rito entrato nella microstoria dell’istruzione scolastica? È possibile, visto che oltre alla questione Covid, si registra un ulteriore giro di vite sul fronte della riservatezza. Non tutti però rinunciano ai tabelloni. Sul sito dell’Istituto superiore Gonzaga di Castiglione, viene annunciato che verranno «affissi all’albo fisico dell’istituto al termine degli scrutini previsti dalle varie commissioni. Si raccomanda di rispettare le regole di distanziamento fisico in occasione della visione». Ma leggiamo i primi risultati visibili a tutti.



Liceo Virgilio

Sul sito del classico-linguistico sono già consultabili i risultati di tre classi, vale a dire una quarantina di ragazze e ragazzi. Nessuna brutta sorpresa e un numero piuttosto alto di 100. A ottenere il meritato riconoscimento sono stati 14 candidati. Tra loro anche due 100 e lode.



Istituto Bonomi Mazzolari

Nel professionale di via Amadei, in città, hanno terminato il loro lavoro tre classi, per un totale di 70 studenti. In tre hanno ottenuto 100. Purtroppo c’è anche uno dei pochi casi di bocciatura. Può capitare. La cosa importante sarà riuscire a recuperare l’anno prossimo, sia con la volontà della persona interessata sia con il lavoro degli insegnanti.

Itas Strozzi

Anche il tecnico agrario sta pubblicando i risultati nel sito. Per due classi della sede centrale di Palidano le cose sono andate bene: nessun bocciato e sei punteggi massimi (su 44 candidati), due dei quali con lode. Bene anche il risultato all’indirizzo professionale di San Benedetto Po, dove la commissione ha promosso 17 candidati su 17.



Istituto Fermi

Primi dati anche dalla più popolata scuola superiore di città. Va precisato che l’istituto non ha pubblicato in chiaro i risultati degli esami, ma ha però fornito i dati statistici parziali (non tutte le classi hanno terminato). Su quattro classi (tre sono degli indirizzi tecnici e una del liceo delle scienze applicate), nessun bocciato su un totale di un centinaio di studenti. Otto i ragazzi che hanno ottenuto il massimo punteggio, 100 centesimi. Uno di loro, al liceo, ha ricevuto anche la lode.

Istituto Falcone

Nella superiore di Asola sono 5 gli studenti ad aver raggiunto l’obiettivo del 100, due dei quali con lode. Nelle tre classi di cui sono stati pubblicati i risultati (54 candidati) tutti sono stati promossi.

Istituto Greggiati

Nel sito della scuola con sede a Ostiglia, sono consultabili i risultati di cinque classi, per un totale di un centinaio di studenti. Sei i candidati usciti con 100. Un solo caso di bocciatura. 


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi